Un andamento incoraggiante si riscontra anche sul mercato nazionale dove i consumi familiari sono saliti di oltre il 2 per cento per il grana Padano mentre lo yogurt ha fatto addirittura un balzo del 2,5 per cento e il latte di quasi l'uno e mezzo per cento, secondo le analisi della Coldiretti su dati Clal nei primi dieci mesi del 2010.

Risultati positivi a livello nazionale ed internazionale che vanno trasferiti - sostiene la Coldiretti - alle aziende agricole dove negli allevamenti si deve fronteggiare un preoccupante aumento dei costi di produzione a o partire dai mangimi che hanno fatto segnare un rincaro del 14 per cento a novembre 2010 rispetto all'anno precedente.


Sostenere il reddito degli agricoltori eliminando le distorsioni e tagliando le intermediazioni con l'offerta attraverso la rete di consorzi agrari, cooperative, mercati di campagna amica, agriturismi e imprese agricole di prodotti alimentari al cento per cento italiani firmati dagli agricoltori al giusto prezzo e' l'obiettivo del progetto "Una Filiera Agricola tutta Italiana" presentata dal presidente della Coldiretti Sergio Marini per contrastare i due furti ai quali e' sottoposta giornalmente la nostra agricoltura: da una parte il furto di identita' e di immagine che vede sfacciatamente immesso in commercio cibo proveniente da chissa' quale parte del mondo come italiano; dall'altra il furto di valore aggiunto che vede sottopagati i prodotti agricoli senza alcun beneficio per i consumatori.

Who Voted for this Story




Username:

Password:

Remember:

Copyright © My China B2B - Cloud Edition  |  Powered by My China B2B  |  Qiao LAB - Shanghai High-Tech & Business Incubator